Skip to main content

Come scegliere il miglior hosting e-commerce: consigli

La realizzazione di un sito Web, in particolare se legata ad uno specifico business da promuovere, va a braccetto con la pubblicazione dello stesso attraverso la scelta di un hosting, lo spazio che fisicamente ospiterà tutto il nostro materiale e ci permetterà di far conoscere agli utenti il nostro progetto affinché possano crearsi conversioni e, conseguentemente, guadagni.

La scelta del giusto hosting appare quindi di fondamentale importanza per evitare che tutta la fatica ed i soldi spesi per la realizzazione del sito vengano annullati da un caricamento lento delle pagine o, ancor peggio, da messaggi di errore che dissuaderebbero chiunque dal ritentare di utilizzare il vostro sito per fare acquisti, richiedere preventivi e molto altro ancora.

Nel caso di un e-commerce, la questione affidabilità e velocità assumono un’importanza ancora maggiore, proprio in virtù del fatto che, statistiche alla mano, gli utenti si annoiano velocemente e non concludono i loro acquisti su siti troppo lenti nel caricamento o con messaggi di errore se cliccano una pubblicità sui social che rimanda al sito stesso e che invece dovrebbe puntare direttamente ad un prodotto da mettere nel carrello. Vediamo quindi come scegliere il miglior hosting e-commerce per evitare problemi e far decollare i propri affari.

Sulla qualità non badate necessariamente al risparmio

Sebbene sul Web siano presenti decine e decine di offerte estremamente allettanti per acquistare un servizio hosting a cifre veramente basse, la verità è che in caso di e-commerce non è possibile barattare la qualità col risparmio e dovrete quindi prevedere un budget leggermente più corposo per il servizio da acquistare così da potervi garantire caratteristiche tecniche più in linea con le esigenze del sito. Ciò non vuol dire che non esistano servizi di hosting per e-commerce a prezzi competitivi e vantaggiosi ma prima di acquistarne uno dovrete avere la certezza che sia impeccabile sotto ogni punto di vista.

Prestate attenzione agli importanti servizi aggiuntivi

Quando parliamo di un e-commerce, la gestione del sito non si limita al corretto e veloce caricamento di dati ed immagini garantendosi al contempo che il sito non sia soggetto a crolli improvvisi. Non basta, quindi, scegliere un piano adatto per la RAM dedicata e la CPU disponibile. Chi si occupa della scelta del miglior hosting per questo tipo di progetto dovrà sapere se il fornitore scelto è in grado di offrire un’assistenza 24 ore su 24, se verrà fornito un certificato di sicurezza SSL (indispensabile per un e-commerce) e se la sua installazione sarà gratuita o meno, con quale pannello di controllo si opererà, se vi è piena compatibilità tra il CMS utilizzato per realizzare il sito e l’hosting stesso, se esiste la possibilità di effettuare un backup dei dati e se dopo un primo periodo di prova si potrà scegliere di optare per un upgrade o downgrade nel caso la versione scelta non risponda esattamente alle proprie necessità.