Skip to main content

A Roma l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri per i diritti dell’immigrazione

Ultimamente si sente molto parlare di diritto dell’immigrazione, ma pochi ancora sanno che questa specifica questa branca del Diritto richiedere continui studi per via della legislatura in aggiornamento. Cerchiamo quindi di fare maggiore chiarezza rivolgendoci ad un Avvocato che del diritto dell’immigrazione ha fatto il suo punto di forza tra i servizi offerti ai propri assistiti: l’Avvocato  Iacopo Maria Pitorri di Roma. L’Avvocato Iacopo Maria  Pitorri infatti, oltre i vari servizi legali offerti dal suo studio, si occupa in modo appassionato di diritto dell’immigrazione. Innanzitutto, quali sono i temi sui quali si imperna questo tipo di Diritto? “I migranti che desiderano impegnarsi nell’acquisizione dei diritti come cittadini italiani e quindi anche dei doveri – spiega l’Avvocato  Iacopo Maria Pitorrihanno bisogno di assistenza legale per affrontare un difficile percorso fatto di burocrazia e atti amministrativi. Chiaramente chi si trova nella difficile condizione di giungere nel nostro Paese in maniera drammatica e fortunosa, spesso non ha le conoscenze per potersi barcamenare all’interno delle leggi italiane. In questi casi subentriamo noi che, attraverso la piena conoscenza della materia, offriamo assistenza legale a queste persone”. Quanto diventa complicato, per un migrante, riuscire ad ottenere ad esempio un visto di lavoro o la cittadinanza italiana? “Negli ultimi tempi in special modo – prosegue l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Romala sacrosanta libertà civile dei migranti è stata fortemente limitata. Questo a causa di misure di sicurezza sempre più stringenti messe in atto non solo dal nostro Paese, ma anche da molti altri stati UE, derivanti dalla prolificazione di allarmi terroristici. Di fatto, la questione si è tradotta in un danno in termini di diritti lesi nei confronti di quanti decidono di recarsi in Italia per questioni tutt’altro che pericolose”. Chi può rivolgersi al suo studio legale e perché? “Allo Studio  Legale dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, si rivolgono migranti che ad esempio desiderano chiedere asilo politico al nostro Paese, oppure hanno bisogno di nulla osta – magari per poter lavorare in maniera onesta – o visti. Naturalmente offriamo assistenza legale anche in casi di opposizione ad ingiusti decreti di espulsione o ricorsi amministrativi”. Si può quindi affermare che il Diritto dell’immigrazione è una materia molto delicata? “Sì lo è senz’altro – afferma l’Avvocato  Iacopo Maria Pitorri di Romain quanto si inoltra in territori di estrema sensibilità, che vanno a toccare non solo i più basilari principi dei diritti umani, ma anche questioni legate al lavoro, alla libera circolazione, al sacrosanto diritto dell’uomo di vivere e lavorare in qualunque luogo ritiene che possa esserci un futuro migliore per sé e per i propri cari”. Ringraziamo l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri per le delucidazioni circa il diritto dell’immigrazione.

La ricerca dell’avvocato: quali criteri contano e quali no

Quali criteri contano nella ricerca dell’avvocato? Come scegliere in modo personale il professionista o lo studio senza lasciarsi trarre in inganno da luoghi comuni

La ricerca dell’avvocato è stata notevolmente agevolata da internet: ci sono piattaforme che offrono agli utenti un servizio gratuito per contattare direttamente gli avvocati online e chiedere un preventivo legale dettagliato per qualsiasi tipo di causa. Rispetto al passaparola, o altri strumenti classici di ricerca dell’avvocato, l’utente ha modo di fare una scelta consapevole e personale, basata sui criteri prioritari che indirizzano la selezione del professionista. Ma a volte il problema è proprio radicato nel COME: soprattutto chi si rivolge all’avvocato per la prima volta, potrebbe avere le idee confuse sui criteri soggettivi e oggettivi da applicare nell’affidare l’incarico.

Posizione e specializzazione dello studio legale: quanto contano nella scelta

La legge non impone di rivolgersi allo studio del notaio più vicino o comunque nel proprio Comune di residenza. Detto questo, soprattutto nelle grandi città, la prossimità allo studio può essere un vantaggio pratico. Diminuire gli spostamenti può significare infatti anche ridurre tempi e costi per la consulenza.

In ambito legale le specializzazioni non sono rigide come in quello medico-sanitario. La macro divisione è tra avvocati penalisti, civilisti, amministrativisti e tributaristi. Tuttavia l’esperienza potrebbe portare a ulteriori classificazioni. In ambito civile, ad esempio, uno studio legale potrebbe specializzarsi in cause di separazione, mantenimento o adozioni con avvocati matrimonialisti e divorzisti.

Età e genere del professionista o dimensioni dello studio legale non fanno la differenza

Quando si effettua la ricerca dell’avvocato si ha spesso ansia di conoscere il preventivo. E’ un’esigenza comprensibile. Del resto dal 2017 la Legge sulla Concorrenza ha imposto ai professionisti l’obbligo di preventivo scritto. Tuttavia non è sempre detto che la scelta migliore sia quella dell’avvocato più economico. Inoltre spetta alle parti saper leggere il preventivo legale nelle singole voci che lo comprendono per capire che cosa include la parcella. Va detto poi che, al momento del conferimento dell’incarico, non è sempre possibile prevedere esattamente quale sviluppo prenderà il giudizio o qualsiasi imprevisto. Altri criteri secondari potrebbero infine riguardare aspetti come il genere e l’età del professionista oppure le dimensioni dello studio legale. Conviene affidarsi ad avvocati giovani e volenterosi (e tendenzialmente più economici) oppure a studi legali associati di fama ed esperienza? Ci sono differenze tra avvocato donna o uomo nella scelta delle cause? Questi ultimi fattori potrebbero essere a dire il vero irrilevanti nella scelta e di certo non incidono a priori sulla professionalità dell’incaricato. Al massimo potrebbero incidere come elementi di preferenza meramente soggettiva. Del resto nel rapporto di fiducia tra avvocato e assistito si innesca un’empatia importante, anche tenendo conto della rilevanza degli interessi tutelati e della loro delicatezza in termini di privacy. Dell’avvocato bisogna avere fiducia perché con lui/lei si condivideranno aspetti della propria sfera personale o patrimoniale utili alla causa. Un rapporto che, peraltro, visti i tempi medi della giustizia italiana, potrebbe anche durare nel tempo. Anche se la preferenza quindi non appare fondata su elementi scientifici o oggettivi, potrebbe essere giusto tenerla in considerazione per sentirsi più tranquilli durante la causa. Ecco anche perché la ricerca dell’avvocato online, rispetto al passaparola, ha il vantaggio non indifferente di impostare una scelta personale e non condizionata

Se la scuola di formazione non ha paura di cambiare, è un successo! Ecco l’esempio di Vega Training

Sono sempre più numerose le scuole di formazione presenti nel nostro paese che possono essere considerate di alta qualità. Ce ne sono molte però che sono identiche a come erano una decina di anni fa, scuole di formazione che sono rimaste statiche insomma nel corso degli anni e che offrono sempre le stesse identiche tipologie di corsi. Scuole di formazione di questa tipologia, che hanno insomma paura di cambiare, non riescono a mettersi sulla strada del successo, perché dopo qualche anno diventano obsolete e del tutto inutili. Le aziende non guardano più la presenza dei loro corsi sul curriculum di un candidato come ad un elemento di valore, perché sanno che quei corsi non sono aggiornati e non sono pensati per soddisfare le esigenze della nostra epoca contemporanea. E spesso anche i corsisti stessi, usciti da quel corso di formazione, si rendono conto di non aver imparato abbastanza e di non essere davvero pronti ad entrare a testa alta nel mondo del lavoro e ad intraprendere una carriera ricca di successi.

Ecco spiegato il motivo per cui sarebbe bene scegliere sempre e solo scuole di formazione che invece negli anni non hanno avuto affatto paura di cambiare, scuole che grazie al cambiamento hanno saputo cogliere le esigenze della nostra epoca contemporanea al meglio e rispondere ad esse con puntualità. Tra le scuole di questa tipologia, Vega Training che ha persino avuto il coraggio di cambiare nome e sito internet nonostante fosse già una realtà di grande successo. Oggi con il suo nuovo sito www.vegatraining.eu dimostra di avere un animo internazionale, europeo, una scuola che insomma non ha l’ambizione di avere successo solo qui da noi in Italia ma anche negli altri paesi d’Europa e che vuole garantire ai suoi corsisti l’opportunità di lavorare ovunque.

Linguaggi di programmazione, networking, Corsi Cisco e chi più ne ha più ne metta, questa è una scuola che ha un catalogo molto vasto, con corsi che sono progettati per rispondere alle reali esigenze delle aziende di oggi. Tutti i corsi sono fruibili da remoto, grazie a tecnologie sempre più all’avanguardia che connettono di essere presenti in aula in tempo reale ma a distanza. Anche i laboratori sono accessibili da remoto, in ogni momento della giornata, persino di notte, così che i corsisti possano fare pratica ogni volta che lo desiderano, quella pratica che è il cuore dell’insegnamento di Vega Training così da poter creare figure professionali che siano già pronte per lavorare. Ovviamente tutti i corsi permettono l’accesso ai test per il conseguimento delle certificazioni valide a livello europeo.

Vasto catalogo, semplicità di fruizione dei corsi, molta pratica e certificazioni, già questi pochi elementi vi fanno capire che Vega Training è una realtà eccellente. Ma ancora non è tutto. Perché oggi Vega Training offre anche molti altri servizi, come ad esempio il laboratorio lavoro che consente alle aziende che decidono di aderire di poter consultare il database dei corsisti certificati e prendere i nomi di possibili candidati proprio da lì, un vero incontro insomma tra lavoratori ed aziende, oppure come la formazione aziendale. Vega Training infatti non offre solo i percorsi formativi disponibili in catalogo, ma garantisce alle aziende anche la possibilità di creare percorsi personalizzati sulla base delle loro esigenze per formare il personale che già hanno, per aggiornarlo, per renderlo insomma più adatto a raggiungere gli obiettivi che l’azienda si è prefissata. Vega Training somma prende le aziende per mano e cerca di condurle sulla strada del successo.

Maturità 2019: le polemiche sull’eliminazione del tema storico alla prima prova

Alla prima prova d’esame per la maturità 2019 non sarà presente il tema storico, decisione questa che ha comportato non poche polemiche. In molti infatti stanno sollevando proprio in questi giorni un vero polverone e affermano che la scuola italiana rimuovendo la storia ha commesso un grave errore, perché così il nostro passato viene rimosso, sminuito, se non addirittura umiliato. Il ministro dell’istruzione Marco Bussetti non accetta tutte queste polemiche. Ha affermato di non comprendere perché queste polemiche arrivino proprio adesso, dato che la norma che prevede la rimozione del tema storico è di ben 2 anni fa. Inoltre ha affermato che la storia non è stata affatto eliminata dalla scuola, anzi: anche se il tema storico è stato eliminato, la storia resta una delle materie più importanti, che non ha solo le sue specifiche ore all’interno del calendario scolastico, ma che è trasversale, presa in considerazione anche durante le ore delle altre discipline. Proprio perché si tratta di una materia trasversale, Bussetti dichiara che non è affatto necessario incrementare le ore di studio di questa materia come invece alcuni vorrebbero. La trasversalità la rende una infatti tra le materie in assoluto più studiate tra i banchi scolastici.

Approfondisci

Magas di Marco Gasparri per web design aziendale

Tutti hanno ormai compreso che per un’azienda è fondamentale avere un sito web e questo porta a chiedersi come migliorare il web design aziendale. Il sito web è lo strumento essenziale non solo per trovare nuovi clienti, ma anche per restare in contatto con i clienti di vecchia data. Che il sito web aziendale sia progettato come semplice sito vetrina o come portale più complesso poco importa: in ogni caso è utile sapere come migliorare il web design aziendale per ottenere un riscontro positivo, in termini di accessi al portale e soprattutto in termini di conversioni, di qualunque tipo esse siano. Abbiamo scoperto che dietro l’agenzia di servizi Magas di Marco Gasparri c’è un dipartimento dedicato al web design aziendale, aggiornato sugli ultimi parametri di realizzazione siti web e attività di comunicazione e marketing online. Il primo aspetto da tenere in considerazione – ci ricorda Marco Gasparri – è la pianificazione dei percorsi che gli utenti possono seguire all’interno del portale. Lo scopo ultimo è far sì che il cliente compia l’azione che noi desideriamo – che potrebbe essere l’acquisto di un servizio/prodotto o anche semplicemente l’iscrizione alla nostra newsletter – ma per giungere a questo obiettivo dobbiamo creare per l’utente un percorso semplice e piacevole.

Approfondisci